È diritto degli utenti inviare all’Azienda comunicazioni, segnalazioni, istanze e suggerimenti. Le segnalazioni possono essere fatte secondo diverse modalità:

  • lettera firmata indirizzata a:
    CONTRAM S.p.A. direzione Aziendale – Via Le Mosse n. 19/21 – 62032 Camerino Macerata (MC)
  • segnalazione telefonica: 0737/63401 – 0737/632402
  • segnalazione via fax: 0737/637264;
  • posta elettronica: info@contram.it; contram@contram.it

Contram dà la possibilità ai suoi utenti di inoltrare segnalazioni e reclami direttamente on line, con il Modulo di reclamo per l’utenza, da inviare con le modalità sopra elencate; la vostra richiesta sarà evasa quanto prima. L’utente deve fornire le proprie generalità e l’ indirizzo per permettere all’Azienda di inviare una risposta. L’Ufficio addetto alle segnalazioni esterne (la cui attività è regolamentata da apposita procedura) curerà la gestione delle segnalazioni e dei reclami.

In caso di reclamo, l’Azienda espleterà un’indagine completa ed imparziale per accertare i motivi del disservizio e/o delle anomalie segnalate, individuare eventuali responsabilità interne o esterne all’Azienda e fornire esauriente risposta sui motivi del reclamo. A tal fine l’Azienda procederà anche, se opportuno, a contattare l’utente direttamente (o in via telefonica) per eventuali approfondimenti.

L’Azienda si impegna ad evadere tempestivamente ciascuna richiesta scritta, comunque entro un periodo di tempo non superiore a trenta giorni dalla data di protocollo dell’istanza.

In tale risposta l’Azienda riferirà sugli accertamenti compiuti indicando altresì, i termini entro i quali, se non già fatto, si provvederà alla rimozione delle irregolarità riscontrate e/o al ristoro del pregiudizio arrecato ai sensi di quanto stabilito dalla responsabilità; al riguardo, in ambito Aziendale saranno attivate adeguate strutture e procedure di conciliazione.

Il processo di risposta ai reclami fa parte del sistema di gestione per la qualità secondo gli standard UNI EN ISO 9001 (edizione 2008) ed è periodicamente sottoposto a verifica.